Mostra “Indimenticata. La Grande Guerra nelle Dolomiti di Sesto”

1915-1918: Durante la Grande Guerra le Dolomiti di Sesto erano teatro di guerra di molti combattimenti. Oltre i 2.900 metri di quota ed in avverse condizioni atmosferiche, italiani e austriaci cercavano di difendere le proprie posizioni e di conquistare nuovi spazi. La guerra ha lasciato le sue tracce non solo in alta montagna, ma ha anche coinvolto la popolazione nella valle.

La mostra racconta:

– del significato della malga Anderter Alpe (campo base per i soldati austro-ungarici), le postazioni della Croda Rossa e Cima Undici,
– delle sfide logistiche,
– delle attività di costruzione svolte nel territorio alpino (costruzione di baracche, trincee, ecc.),
– dei duri mesi invernali in terreno innevato e soggetto a valanghe,
– della vita quotidiana di un soldato su un fronte alpino,
– delle battaglie che si sono verificate al passo della Sentinella, sulla Croda Rossa oppure sulla cima Undici e
– della popolazione di Sesto

Dove? Vecchia scuola elementare Sesto

Biathlon a Anterselva

A Valle Anterselva da un sacco di anni ormai è considerata la valle centrale del biathlon nell’Alto Adige.
Questo fine settimana potrete assistere da vicino alle diverse etappe ed esibizioni delle squadre di livello internazionale, sia femminile che maschile.

Inoltre, nel villiaggio Biatlon, vi aspettano l’intera durata della manifestazione diversi spettacoli e feste con musica al vivo ed intrattenimento per bambini! L’intero paese di Anterselva di Mezzo si trasformerà in una grande festa paesana: le vecchie stalle diventeranno rusticissimi bar e locali per passare le serate in compagnia.

Per tutti i gusti si troverà qualcosa, ne siamo certi!

.

„Arte d´inverno – sculture in neve“ a San Candido

Gli attrezzi: filo spinato, seghe e palette. L’equipaggiamento: stivali di gomma, paraorecchie e guanti. Tutore, si spera clemente, il tempo. Nel gennaio 2015, nella località altoatesina di San Candido, 30 artisti provenienti da tutto il mondo daranno vita al 25esimo Festival Internazionale delle sculture in neve.

La forma rappresentativa è tanto semplice quanto attrattiva per gli spettatori: negli angoli più suggestivi di entrambe le località verranno approntati dei giganteschi cubi (3x3x3 m) di neve pressata e ghiacciata con acqua.

Su questi cubi i 10 gruppi partecipanti daranno libero sfogo alla loro creatività e fantasia realizzando sculture uniche nel loro genere. L’acqua, che grazie alle rigide temperature invernali ghiaccia in un attimo, è l’unico elemento sul quale gli artisti potranno contare per plasmare le sculture con i loro attrezzi.

Il Festival si terrà dall´14 al 16 gennaio 2015 a San Candido e dal 19 al 21 gennaio 2015 a San Vigilio. Le sculture in ghiaccio, che potranno essere ammirate anche di sera grazie all’impianto d´illuminazione espressamente previsto, rimarranno al loro posto fino a quando, con l’approssimarsi della primavera, non si scioglieranno.

Escursione guidata – malga “Ascht” Val Casies

Oggi iniziamo la nostra ciaspolata in fondo alla Valle di Casies. Salendo per i prati raggiungiamo il maso con la cappella. Dopo l’attraversamento dell’abetaia arriviamo nei prati alti con il rifugio. Vediamo di fronte il Monte Croce Alta, Monte Bosco, Giogo del Bosco e perfino i monti pallidi di Braies assieme alla Croda del Becco con la sua parete nord inconfondibile.

Capodanno

L’anno nuovo Vi porta una goccia di felicitá, una goccia d’amore, una goccia di fortuna, e se possibile tutto insieme

Auguriamo a tutto un buon anno nuovo!

Famiglia Walch con collaboratori

Wein

Nuovo sulla nostra carta dei vini…

CUVÉE “LINTICLARUS”

CABERNET MERLOT  
ALTO ADIGE

Caratteristiche: questo uvaggio di Cabernet Sauvignon e Merlot si presenta di colore rosso granato scuro, con eleganti note floreali e fruttate di ciliegia e ribes nero. Gradevolmente tannico, è un vino di notevole persistenza, e sapido nel retrogusto.

Abbinamenti: è il compagno ideale di arrosti e grigliate di carne rosse, selvaggina e formaggio stagionato

Vitigno: 55% Cabernet und 45% Merlot

Buon natale

Auguriamo a tutti buon natale e buona fortuna per l’anno 2015!

Famiglia Walch con collaboratori

Free image: Christmas Sparklers Fun

Stagione invernale….

Da domani in poi siamo di nuovo lieti di darVi il benvenuto nel nostro albergo. Qualche novitá c’é quest inverno, il collegamento Monte Elmo e Croda Rossa la nuova cabinovia “Tre Cime” e Orto del Toro” pero anche la Ski Mobile Dolomite Card che Vi permette di usare (senza alcun costo aggiuntivo) tutti gli Skibus della Val Pusteria e gli autobus pubblici nonché i treni regionali di tutto l’Alto Adige. Forse trovate anche Voi l’offerta migliore sul nostro sito… :)

_DSC0007

Gourmetfestival 2014: 5 cuochi – 1 evento

Al 31.10.2014 c’é il Gourmetfestival nel Centro Culturale a Dobbiaco, per informazioni & prevendita biglietti: 335 812 7783

Gourmetfestival Hochpustertal - Alta Pusteria

Novitá per l’inverno: SkiMobileDolomites Card – treno e autobus compresi nel prezzo

A partire dalla prossima stagione invernale 2014/15 offriamo ai nostri ospiti la Ski Mobile Dolomites Card. Questa card Vi permette di usare – senza alcun costo aggiuntivo – tutti gli Skibus della Val Pusteria e gli autobus pubblici nonché i treni regionali di tutto l’Alto Adige. Se soggiornate presso il Cristallo il biglietto è compreso nel prezzo del soggiorno! Siamo convinti di offrire qualcosa di eccezionale sia per chi fa discesa, sia per chi scopre le nostre vallate sugli sci da fondo. Con l’inaugurazione della nuova della fermata del treno a Versciaco ai primi di dicembre, dove si trovano le piste del Monte Elmo (il nuovo comprensorio sciistico Sextner Dolomiten), il transfer gratuito è garantito con il treno locale. La stessa cosa vale per il collegamento sul Plan de Corones con la fermata a Perca. Anche i fondisti usufruiranno di questo servizio, perché “sfruttano” la capillare rete di skibus che collegano le nostri valli e paesi, come la Valle di Landro, la Val Fiscalino e quant’altro.

 

« Older posts

© 2015 Diario

Theme by Anders NorenUp ↑